Devo scusarmi, Dio? con te

Devo scusarmi, Dio? con te
perchè è vero, il male va a chi và!
Mi dispiace e, chiedo scusa
a mia madre di essere nato
per fare l’ammalato.
Al Signore , l’ho provocato io
cattivo attore del suo dolore.
A tutti coloro per l’ estrosa malattia
molto abile per far del mio vivere
ancora pubblicità allo sguardo pubblico
l’inimmaginabile disabile, tua Signore.
Alla morte che mi aspetta da una vita.
Alle chiacchiere dei brani nei libri
di algebrica diagnostica che riempiono d’incurabile
l’anelita pazienza secolare della speranza.
Per il tempo che pazzo piove al pianto
e mi tiene ancora in vita.
Allo stato delle cose che ha confuso l’ anima di tutti
con i miei sentimenti stemperando povere emozioni
azioni d’aiuto estremo per un corpo senza salute
che è in carico di una vita.

Di Giampiero Iezzi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Calendario

maggio: 2012
L M M G V S D
« Apr   Set »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: